Freedom Flotilla salpa nuovamente

libertà di movimento, rispetto dei diritti umani e dignità per i palestinesi della Striscia di Gaza

Freedom Flotilla salpa nuovamente

libertà di movimento, rispetto dei diritti umani e dignità per i palestinesi della Striscia di Gaza

Contro il blocco

La Coalizione Freedom Flotilla salpa ancora una volta per opporsi al blocco illegale attuato da Israele nei confronti dei residenti nella Striscia di Gaza, salpa per rivendicare la libertà di movimento ed il diritto ad un futuro dignitoso per tutti i Palestinesi.

Israele mantiene un blocco disumano e distruttivo su Gaza da più di un decennio.
Uno studio ONU afferma che il blocco israeliano – che taglia l’acqua potabile, taglia l’energia elettrica, impedisce la pesca e limita pesantemente l’agricoltura, taglia l’importazione di materie prime e l’esportazione di prodotti agricoli e manufatti artigianali – non solo impedisce di fatto lo sviluppo di qualsiasi forma di economia, ma rende gravemente insalubre l’ambiente e sta rendendo umanamente inabitabile la Striscia di Gaza.

Al-Shati Beach Camp

Bambini e minori, che rappresentano più della metà dei 2 milioni di abitanti di Gaza, sono le vittime più colpite. Il perdurante blocco, li ha privati di una infanzia serena, ha negato il loro diritto alla sicurezza, all’educazione, alla salute, alla prospettiva di un futuro dignitoso.

Le prospettive future per la Striscia di Gaza non concedono speranze.

La Repubblica –

“De-development”, letteralmente de-sviluppo. Ovvero il processo per cui “lo sviluppo non solo è ostacolato, ma addirittura regredisce”. È questo il termine utilizzato dal documento conclusivo della conferenza Onu sul commercio e lo sviluppo per descrivere quel che sta accadendo all’enclave costiera…

Palestinian Children: Victims of Decades of Violence and Trauma

Al Quds University, Palestine – June 22, 2017

Decades of violence and trauma inflicted on Palestinians living in Gaza Strip had a negative effect on children and family
mental health. The mental health problems ranged from simple fears and anxiety to full criteria of PTSD, anxiety, depression and other mental health problems…

Gaza, 2 milioni di persone senza acqua corrente con 2 ore di elettricità al giorno

La repubblica – 8 Agosto 2017

Il 97% dell’acqua di Gaza ha la stessa qualità di quella delle fogne.
Circa 2 milioni di persone non hanno quasi nessun accesso a servizi essenziali, come acqua corrente e servizi igienici e moltissimi hanno a disposizione solo 2 ore di luce elettrica al giorno.

Diritto all’infanzia anche per i bambini e i giovani di Gaza

La Fredom flottilla Italia insieme alla Coalizione internazionale Freedom Flotilla, hanno deciso di celebrare la giornata internazionale di solidarietà con il popolo palestinese manifestando, il 29 Novembre a L’Aia, dinnanzi alla Corte Penale Internazionale, affinché riveda la propria valutazione in merito all’assassinio, avvenuto nel maggio del 2010, da parte dei commandos israeliani, di 10 attivisti (e al ferimento di altre 60 persone) a bordo dell‘imbarcazione Mavi Marmara, che navigava in acque internazionali diretta verso la striscia di Gaza.

Freedom Flotilla si prepara per navigare verso Gaza e tutelare i giovani

Nel rapporto annuale, stilato alla fine del 2011, i team delle Nazioni Unite impegnate nei Territori Occupati avevano già previsto che in questi anni la popolazione Palestinese nella striscia di Gaza, avrebbe raggiunto quota 2.100.000 abitanti.
In un’area ad altissima densità abitativa, di fatto isolata dal resto del mondo dal 2005, ciò comporta una condizione di estrema difficoltà che a breve rischia di tradursi in una situazione di invivibilità insostenibile, con esiti irreversibili.

Solidarietà alla partigiana della libertà, Eleonora De Majo

Freedom Flotilla Italia, esprime profondo disappunto per le contestazioni sollevate dalla Comunità Ebraica di Napoli in relazione alla nomina ad assessore alla cultura della consigliera Eleonora De Majo.