al  Presidente del Consiglio dei Ministri

 

                                                                                      Prof. Giuseppe Conte

 

                                                                        e al  Ministro degli Esteri

 

                                                                                       Onorevole Luigi Di Maio

 

 

 

APPELLO

 

Apprendiamo dai mezzi di comunicazione, con  stupore e profonda disapprovazione, della iniziativa – messa in atto dal Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump, unitamente a Netanyahu – impropriamente chiamata “Piano di Pace” per il conflitto in Medio Oriente.
Esprimiamo la nostra esplicita condanna riguardo tale iniziativa, prima ancora che per quanto riguarda i contenuti, per il metodo singolare, quanto anomalo e irrispettoso degli organismi internazionali e delle più elementari e rituali regole del confronto politico esigibile nei casi di conflitti di dimensioni sovrannazionali.
La proposta avanzata risulta lesiva del processo di pace instaurato con gli accordi di Oslo e sottoscritto, nei principi, dai due premi Nobel per la Pace, Arafat e Rabin; mina inoltre gravemente l’equilibrio stabilito dagli organismi internazionali e dalle risoluzioni dell’ONU.

Un vero e realistico processo di pacificazione fra due stati, e quindi fra due popoli, non può avviarsi esprimendo uno schieramento unilaterale, in favore esclusivo di una sola delle parti, volto a imporre una visione unica della questione.

Il piano Trump-Netanyahu si configura come un tentativo di cancellare la storia e la cultura del popolo palestinese, la volontà di negargli ogni diritto, rappresenta una visione egemonica della questione israelo–palestinese e prevede imposizioni inumane e criminose nei confronti della Palestina. Il principio di mercificazione alla base del piano risulta essere lesivo della dignità e della storia stessa del popolo palestinese.

Freedom Flotilla Italia chiede alle S.I. di farsi portavoce delle giuste istanze e dei diritti legittimi e riconosciuti del popolo palestinese; Vi invita ad esprimere una inequivocabile condanna della proposta avanzata da Trump e Netanyahu e vi sprona ad avviare un confronto serio, a partire dall’ambito della Unione Europea, volto a realizzare una pace vera, fondata sulle risoluzioni delle Nazioni Unite.

 

Freedom Flotilla Italia